Jessica Tatiana Long, nata Tat’jana Olegovna Kirillova, (Irkutsk, 29 febbraio 1992) è una nuotatrice statunitense di origine russa, vincitrice di 15 medaglie d’oro, e di 26 complessive, ai Giochi paralimpici.

Carriera

Nata in Siberia e priva fin dalla nascita di rotule, tibie e in generale tutta l’ossatura delle gambe, a 13 mesi fu data in adozione negli Stati Uniti a una famiglia di Baltimora (Maryland) e a 18 mesi subì l’amputazione di entrambe le gambe all’altezza del ginocchio; già in piscina fin dalla più tenera età, iniziò l’attività agonistica a sei anni.

Long a 12 anni, ai Giochi paralimpici del 2004 tenutisi ad Atene, fu al contempo la più giovane partecipante e la più giovane atleta medagliata della squadra paralimpica statunitense: in tale edizione, infatti, si aggiudicò tre medaglie d’oro, tutte nello stile libero (due individuali nei 100 e 400 metri e una in squadra nella staffetta 4×100); ai Giochi di Pechino del 2008 si aggiudicò altre sei medaglie, quattro delle quali d’oro (100 metri farfalla, 100 metri stile libero, 400 metri stile libero e 200 misti), una d’argento (100 metri dorso) e una di bronzo (100 metri rana).

Oltre alle vittorie olimpiche vanta nove titoli mondiali conquistati nel 2006 a Durban, in Sudafrica, nel corso dei III Campionati mondiali Paralimpici di nuoto: 100 metri stile libero, farfalla, dorso e rana; 200 misti, 400 stile libero, staffetta 4×100 stile libero, 50 stile libero, staffetta 4×100 misti, stabilendo il record mondiale nei 100 stile libero e rana, 200 misti e 400 stile libero. Dal 2006 la Long ha battuto complessivamente 18 record mondiali nelle varie specialità per le quali è scesa in vasca.

Da Wikisport.eu, enciclopedia mondiale dello sport a cura di Daniele Masala, giornalista e campione olimpionico

Fonte foto: profilo Instagram ufficiale di Jessica Tatiana Long